Fatti per la rianimazione in movimento

Il sistema di rianimazione AutoPulse® funziona ovunque sia necessario l'intervento di un servizio medico d'emergenza (EMS). 

Alla base del sistema c'è la tavola appositamente progettata per fornire stabilità e manovrabilità, a supporto sia del paziente che del soccorritore, dal luogo di soccorso fino all'ospedale. A seconda della situazione, il soccorritore ha la possibilità di fissare la tavola AutoPulse a una barella morbida, a un telo di trasporto o a una tavola spinale.

Con la barella morbida o il telo di trasporto, i soccorritori non devono preoccuparsi delle interruzioni o del rischio di compromettere la RCP a causa di inclinazioni e rotazioni che possono verificarsi scendendo una scala ripida, affrontando una curva stretta o entrando in un minuscolo ascensore. I pazienti ricevono compressioni di alta qualità ininterrotte per tutta l'operazione di trasporto pre-ospedaliero.

Uno studio del 2015 ha dimostrato l'efficacia di AutoPulse nel migliorare la qualità della rianimazione durante l'estricazione e il trasporto in ambulanza dei pazienti colpiti da arresto cardiaco refrattario.1 Con un regolare addestramento, AutoPulse veniva applicato in soli 14 secondi e il tempo medio di interruzione complessiva della RCP durante il trasferimento del paziente dal luogo di soccorso all'ambulanza risultava ridotto di oltre l'85% rispetto all'uso della sola RCP manuale.1

1Lyon RM, et al. Resuscitation. 2015;93:102-106.